Ordine del giorno contro la xenofobia a Borgomanero

Dati i recenti episodi, sintomo di un sistema che culturalmente ha molte carenze, Proborgo ha presentato un Ordine del Giorno in Consiglio comunale per chiedere la ferma condanna di ogni forma di xenofobia e razzismo e l’impegno a difesa dei valori democratici sanciti dalla Costituzione.
Che proposte avete voi? Scriveteci e commentate!

ORDINE DEL GIORNO DI CONDANNA PER LE RECENTI AZIONI DI INTOLLERANZA E XENOFOBIA

IL CONSIGLIO COMUNALE
PREMESSO CHE

– nella sera di domenica 3 dicembre, è apparso sul ponte ferroviario della SP 229 uno striscione su cui è stata scritta la frase “RIMPATRIO IMMEDIATO FN” con evidente intento razzista
– l’organizzazione FORZA NUOVA ha rivendicato il “blitz” con un comunicato on line
– le campagne xenofobe non possono più essere considerate occasionali, ma parte di un progetto organizzato tendente a diffondere odio razziale e intolleranza alimentati anche da un’enorme diffusione in rete
– l’ ANPI Provinciale di Novara e l’ ANPI Sez. Mora e Gibin Borgomanero hanno denunciato la natura provocatoria e offensiva dell’atto: alla base del ponte ferroviario dove è comparso lo striscione xenofobo si trova la lapide di due partigiani borgomaneresi, Albino Alborghetti e Battista Zappelloni, caduti per la libertà.

CONSIDERATO CHE

– è indispensabile che dalle istituzioni emerga la più netta condanna di ogni azione di intolleranza e razzismo
– lasciare spazio sotto qualsiasi forma a manifestazioni ed organizzazioni xenofobe e
antidemocratiche contribuisce ad alimentare sul territorio un’ingiustificabile clima di sospetto e intolleranza nei confronti di chi non ha la cittadinanza italiana o ha un diverso colore della pelle

RICHIAMATI

– i principi fondamentali sanciti dalla Costituzione della Repubblica Italiana ed in particolare quelli descritti agli articoli 2 e 3 i quali recitano “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo…” e “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali
– il monito del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che, il 27 gennaio 2017, ha dichiarato: “… dobbiamo chiederci: com’è possibile che, sotto forme diverse … ancora oggi si sparga e si propaghi il germe dell’intolleranza, della discriminazione e della violenza?”

CON VOTI FAVOREVOLI ____

– esprime la più ferma condanna per ogni azione mirata a diffondere idee di intolleranza ed odio, a promuovere comportamenti razzisti e xenofobi, essendo tutte queste idee e pratiche opposte ai valori fondamentali dell’uguaglianza, della libertà e della tolleranza, sanciti dalla nostra Costituzione
si impegna a promuovere iniziative culturali, in collaborazione con le scuole e le Associazioni del territorio, per il mantenimento della memoria storica e la sensibilizzazione dei cittadini sui temi fondamentali della convivenza democratica

Qui il documento ufficiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: